sabato 29 settembre 2012

Carmen - "Pendio Agnano"


Donna Petra la tetra
al bivio bivacca
e vende sigarette di contrabbando
gutturando prezzi
emanando olezzi,
pezzi di vita arrancata
fra guerrieri traci
e vaiasse oscene.

Uno studente scende
con Berkley sotto al braccio
in mezzo a stracci elettorali
su case popolari, bassi salari
altari di lucenti refurtive
e fughe metafisiche.

Ritagli d’acciaieria nel panorama su Bagnoli
acciaccata costa sofferta
Petra osserva:
sbuffi biossidi
bionda aurora da combustione,
nel tramonto industriale
lo studente – repente –
è intanto sceso
e nulla vede,
se non ragazzi lividi
madidi
che scordano la città
scommettendo sulla pelota.


(Dalla Parte di Huàscar, CFR edizioni, 2012)

5 commenti:

  1. è tratta dal tuo libro?
    Sei in gamba. Probabilmente te l'ho già detto, però mi piace ripetermi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. yessa, dal libro! Arrossisco, non dirlo troppo forte! :P (non è vero, sono un narcisista, ripetetelo anche all'infinito!)

      Elimina
  2. Complimenti.Si legge con piacere!

    RispondiElimina
  3. non disdegni il buon aperitivo.. ecco il perché sei un bravo scrittore ?...;)

    RispondiElimina