sabato 15 dicembre 2012

Altercatio virorum de mulieribus - "L'istinto del branco" VI




Patronio: scusa un attimo eh, vado al cesso.
Giobbe: figurati, vai pure!
P.: mi accompagni?
G.: …eh?
P.: ho detto, mi accompagni?
G.: ma perché scusa, non ti ricordi dov’è il cesso del pub?
P.: certo che me lo ricordo, non ti ho chiesto mica dov’è.
G.: cazzo se sei un invertito assurdo…!
P.: ecco. Ci risiamo. Ora inizi coi soliti sproloqui sull’omosessualità latente, la devianza eccosivvia.
G.: hhhh si, perché sono io il problema, non tu che mi chiedi di venire a reggerti il peduncolo!
P.: ma chi ti ha chiesto di reggermi niente! Non fare il morboso! …è un esperimento.
G.: diodelcielo tu e i tuoi esperimenti da malato…
P.: non cominciare e ascolta.
G.: 'rcocane…
P.: le donne, lo sappiamo, vanno sempre al bagno insieme.
G.: no. Guarda quella lì, sta andando da sola. E ha pure un bel culo…
P.: non ti distarre! Vabbè, diciamo spessissimo… E comunque si, ha un bel culo.
G.: ecco, quasi quasi accompagno lei…
P.: dicevo, vanno spessissimo al bagno insieme. Perché?
G.: perché?
P.: per fare branco.
G.: dici per difendersi dai malintenzionati?
P.: anche, ma non solo. Hai mai visto un attacco di zombi?
G.: …Che ne dici tu? Ah ecco, ne ho visto giusto uno l’altro giorno all’incrocio fra via Larga e via san Clemente…
P.: deficiente, dico al cinema!
G.: occristo, questo usa come esempio i film horror…
P.: Shhhh, fammi continuare. Dicevo. Uno zombi è lento, non fa paura, gli spacchi la testa senza problemi, sbang, kaputt. Ma se sono tre, quattro, cinque, bé, hai paura.
G.: suppongo che l’avrei, si…
P.: ecco, le donne vanno insieme perché così intimoriscono. Sono più forti.
G.: ah, come in How I met your mother, quando fanno vedere che le donne se sono in gruppo sembrano più belle!
P.: ecco, poi sono io che faccio esempi del cazzo… Comunque si, mio buon amico neandertaliano, proprio così.
G.: non mi torna qualche passaggio, Pat…
P.: non ne avevo dubbi, Giò.
G.: bè, branco o non branco, io in bagno non ti ci accompagno. Non voglio passare per frocio.
P.: evvabbene, rimani, rimani pure qui coi tuoi pregiudizi, io vado al cesso da solo e se verrò divorato da un branco di zombi sarà solo colpa tua, e se incontro un paio di belle ragazze me le porto entrambe a letto da solo, alla facca tua, capito?!
G.: si, si, come ti pare, ma se ti avanza tempo, prendimi il numero di miss chiappedoro, grazie…

5 commenti:

  1. Risposte
    1. spero a debita, evangelica, distanza :P

      Elimina
  2. Noi andiamo in bagno in compagnia per non smettere di parlare neanche quando andiamo a far pipì ;-) (ed in seconda battuta anche per evitare attacchi di zombie e tamarri)

    RispondiElimina