martedì 5 luglio 2011

La notte della rete


Lo so, ultimamente ho questo fastidioso risveglio di coscienza per i problemi sociali e politici del paese. Spero che passi presto. Intanto sfruttiamo l'ondata di presbenismo: seguo l'iniziativa di tanti blogger, su tutti Metilparaben, contro le decisioni di quei bruti dell'AgCom. Riassumendo (ma trovate tutto qui e qui), il 6 luglio, ossia domani, i tirannici di cui sopra voteranno una delibera per oscurare o cancellare a loro discrezione conteuti da qualsivoglia blog. O tempora o mores. Qui di seguito trasmetterò in streaming "la notte della rete", quattro ore di interventi e contenuti sull'argomento (qui tutte le informazioni per gli amanti dei social network [ok, basta Link]). Oscula!

3 commenti:

  1. Uhm... come ci si approvava reciprocamente nei tuoi tempi?

    RispondiElimina
  2. "equidem" o "ipse" penso possano funzionare :)

    RispondiElimina
  3. L'anonimato salverà la libertà di Internet?
    http://notiziedelfuturo.blogspot.com/2011/07/un-quarto-dora-di-anonimato.html

    RispondiElimina